Tshisekedi in Belgio

Il Presidente della Repubblica Democratica del Congo, Felix Antoine Tshisekedi visiterà il Belgio da martedì 17 a venerdì 20 settembre. Per tagliare corto sulle stupidaggini che i suoi detrattori  stanno gonfiando sui social network a proposito della delegazione che lo accompagnerà in Belgio, forniamo dettagli su quel che comporta questo viaggio per lo Stato:
 
 la delegazione del Presidente è composta da 50 membri con le seguenti mansioni da svolgere 24 ore su 24:


– 16 soldati garantiranno la sicurezza di Tshisekedi e della Delegazione,


– 8 giornalisti si occuperanno della stampa presidenziale e dei corrispondenti dei media nazionali,

– 3 persone avranno il compito di far rispettare il protocollo,

– 4 persone coordineranno il personale ausiliario al servizio del Presidente della Repubblica e della Delegazione,


– 20 consiglieri della presidenza della Repubblica custodiranno e presenteranno i vari incartamenti bilaterali che saranno oggetto delle discussioni con le autorità pubbliche e private del Belgio.

Il viaggio di Tshisekedi frutterà alla Repubblica Democratica del Congo importanti contratti valutati in miliardi di dollari americani, che daranno posti di lavoro a migliaia di Congolesi nei settori più diversi, dall’agricoltura all’industria dei diamanti:

1. La Royal Military Academy del Belgio e la Repubblica Democratica del Congo firmeranno convenzioni all’insegna della cooperazione militare,


2. In occasione di una grande cena organizzata in onore del Presidente, gli industriali belgi e gli stranieri membri della Camera di Commercio Belga-Lussemburghese annunceranno ufficialmente di voler investire oltre 500 milioni di dollari USD in vari progetti nella RDC,

3. I rappresentanti dell’industria dei diamanti di Anversa si preparano alla firma di numerosi contratti in milioni di dollari USD con la RDC e anche questo accordo significherà posti di lavoro per i Congolesi,

4. Sempre per quel che riguarda Anversa, l’industria portuale stipulerà contratti con la RDC,


5. La facoltà di Agronomia di Gembloux e gli imprenditori agricoli stringeranno contratti innegabilmente milionari (sempre in termini di USD) a favore della RDC;


6. Infine, Gli imprenditori della diaspora congolese d’Europa riceveranno Felix Tshisekedi nella sala polivalente di Heysel all’Expo di Bruxelles Atomium dove presenteranno investimenti valutati in milioni di dollari USD. Rispondendo a una sorta di chiamata alle proprie responsabilità, queste persone rappresentano la parte più interessante del rinnovamento auspicato dal nuovo Presidente per la RDC: hanno fatto le loro fortune nel Vecchio Continente, ora sono in grado di collaborare per fare la fortuna del loro Paese.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.