L’AFRICA STA PER CAMBIARE!

Facciamo il punto, cari Africani: secondo le analisi degli esperti, tra 500 anni l’Africa sarà una terra conquistata da cinesi e libanesi e noi indigeni (africani neri) saremo stranieri nel nostro continente. Le condizioni, purtroppo, ci sono tutte per il compimento di questa tragedia. Il Nord Africa ora è arabo e il Sud Africa, qualunque cosa se ne dica, è una proprietà bianca sotto mentite spoglie. Ma questo non sembra preoccuparci. Tutto ciò che ci interessa è negoziare un paradiso immaginario dopo la morte.

Ci rendiamo anche conto che quando tutte le nostre terre saranno state acquistate dai cinesi, davanti ai nostri occhi indifferenti e codardi, quando tutte le attività commerciali e i negozi saranno nelle mani degli stessi acquirenti, noi saremo crudelmente soggetti all’identica sorte degli indigeni del Nord America cacciati dalle loro terre e confinati nelle foreste.

Mentre abbiamo fatto l’ “abbonamento” ai balli, alla birra, alle discoteche e all’odio tra le etnie e regioni dei nostri Paesi, mentre il sesso diventa la nostra unica salvezza, mentre i nostri giovani passano tutte le loro giornate a condividere film pornografici su Whatsapp e Facebook i cinesi e gli arabi diventano proprietari delle nostre terre ricche.

 Mentre passiamo il nostro tempo in chiese e moschee alla ricerca degli dei che furono imposti ai nostri antenati con frustate e mutilazioni, la conquista definitiva del solo nostro continente diventa sempre più imminente – e questo, sotto i nostri occhi.

Intanto, i nostri fratelli e sorelle della diaspora stanno orgogliosamente appesi ai loro pezzi di carta chiamati “residenza permanente” francese, belga, canadese, inglese, italiano, etc. etc.

Come ci siamo arrivati? Quando l’Africa sarà stata presa dai cinesi e dai libanesi, gli africani della diaspora dovranno richiedere un visto ai nuovi proprietari del loro continente per ritornare a casa.

Ci vuole un’azione immediata e drastica per mettere all’angolo e porre fine ai piani mortali contro di noi! Lasciamo moschee e chiese e prendiamo in mano il nostro destino! Lo dirò tutti i giorni.

Amo i miei antenati e ora vivo seguendo i loro passi perché la danza a cui m’invitano, solo loro la conoscono. Prendetemi tutto, ma lasciate a me la mia testa.

Adam Buapua

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.